poke BY MAI TAI

Le Pokè Bowl(s) sono ispirate alla cucina tradizionale hawaiana. L’ingrediente principale di questo piatto è il pesce crudo tagliato a cubetti. Infatti, il termine Poke, pronunciato poh-kay, secondo l’Ulukau, A Dictionary of the Hawaiaiin Language, significa letteralmente “affettare o tagliare trasversalmente in pezzi pesce

Il Poke ha origini molto antiche, poiché risale al 400 d.C., quando i polinesiani hanno navigato per la prima volta il Pacifico arrivando fino alle Hawaii.

L’origine di questo piatto si deve all’abitudine dei pescatori delle Hawaii di consumare pesce crudo tagliato a cubetti direttamente sulle barche come spuntino veloce. In seguito, il Poke è entrato nei menù dei ristoranti con l’aggiunta di ingredienti e condimenti.


Proprietà nutrizionali


Trattandosi di un piatto a base di pesce fresco crudo, ha un apporto energetico relativamente basso.
Nelle versioni con il riso le calorie sono superiori a quelle in cui non è presente. Nelle Pokè Bowl senza riso, infatti, l’energia deriva sostanzialmente dalle proteine e, in secondo luogo, dai grassi. In più, l’olio di sesamo è ricco di omega 3 e omega 6 essenziali, ottimi per l’organismo.

La quantità di fibre presenti nella Ahi Pokè Bowl è media, e provengono principalmente dal riso. In questo piatto, inoltre, la quantità di colesterolo è limitata.